La Regione Veneto ha indetto il bando “DAVANTI LE QUINTE!” per la sensibilizzazione alla disabilità attraverso l’espressione artistico-teatrale, rivolto alle nuove generazioni.

L’obiettivo generale è di valorizzare il talento e la creatività dei giovani, con particolare riferimento a studenti degli istituti secondari di secondo grado, chiamati a partecipare all’ideazione di un’opera teatrale che sappia raccontare la disabilità trasmettendo alla comunità valori inclusivi, di solidarietà e di lotta allo stigma e alla discriminazione.

Il bando prevede il finanziamento di progetti territoriali che creino una consapevolezza diffusa delle tematiche inerenti la disabilità, affinché i singoli cittadini possano farsi carico della riduzione e rimozione delle barriere architettoniche e delle barriere della comunicazione; valorizzare la presenza delle persone con disabilità nel contesto sociale e favorirne, attraverso l’espressione teatrale, l’inclusione;  coinvolgere i giovani sul tema  attraverso attività di tipo esperienziale ed artistico.

Soggetti che possono presentare domanda

Possono presentare domanda i Comuni o le Unioni di Comuni che dovranno obbligatoriamente lavorare in sinergia con Istituti secondari di secondo grado‚ Organismi del terzo settore, preferibilmente con esperienza pluriennale nel settore teatrale e nel campo della disabilità ed eventuali Comuni appartenenti al proprio territorio distrettuale,  che si occupino della produzione dell’opera teatrale.

Ogni Comune titolare del Piano di intervento in materia di politiche giovanili potrà presentare al massimo due progettualità, richiedendo un contributo di euro 15.701,90 per progetto, che dovrà corrispondere ad una quota non superiore all’80% del costo totale del progetto.
Resta pertanto a carico del Comune proponente, una quota di cofinanziamento pari ad almeno il 20% del costo totale, da coprire anche tramite il contributo dei soggetti partner.

Destinatari del Progetto

I destinatari sono i giovani tra i 14 e i 20 anni, in modo particolare gli studenti di istituti secondari di secondo grado, che saranno coinvolti nella costruzione dell’opera teatrale e nella sua conseguente rappresentazione durante un evento pubblico.

La domande verranno vagliate da una Commissione secondo una griglia di valutazione che comprende la qualità del progetto, il numero delle persone coinvolte, l’esperienza pregressa  dei partner individuati dal Soggetto proponente.

ATTENZIONE: la scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 28/02/2019.

Alla pagina http://www.regione.veneto.it/web/sociale/bandi-/-avvisi2#risposta_11 è possibile consultare il bando, gli allegati e le FAQ per poter partecipare.