Menù superiore:




Percorso pagina:


Articoli di segreteria

In evidenza

19 Settembre 2016

MuPa Film 2016: i cortometraggi di Herz Frank

herz-frank

Riprendono, dopo la pausa estiva, gli appuntamenti con il MuPa Film 2016 al Museo del Paesaggio di Boccafossa- Torre di Mosto.

Dal primo appuntamento di aprile dedicato al regista italiano Giuseppe Taffarel, nativo di Vittorio Veneto, così  attento alle problematiche sociali  e alla vita quotidiana,  passando per la Georgia con il poetico Mikheil Kobakhidze, la Polonia con un giovane studente agli esordi della regia come Roman Polanski e quindi all’Olanda del poliedrico regista, sceneggiatore, montatore, direttore della fotografia, produttore e attore Joris Ivens, giungiamo ora alla Lettonia del regista Herz Frank.

Venerdì 30 settembre alle ore 21.00 Max Rizzotto ci condurrà alla scoperta dei cortometraggi del regista nato in Lettonia nel 1926 e scomparso a Gerusalemme nel 2013.


In evidenza

21 Giugno 2016

5 per mille

5 per mille

Vuoi sostenere le attività della Fondazione Terra d’Acqua Onlus?

Con la dichiarazione dei redditi puoi decidere di destinare il 5 per mille alla Fondazione inserendo il codice fiscale (93033920278) nell’apposito riquadro.
Il tuo contributo è  importante per aiutarci a dar vita a numerose iniziative che riguardano il territorio, secondo gli scopi che la Fondazione si è data fin dalla sua nascita nel 2008:

  • Assistenza sociale e socio assistenziale;
  • Assistenza sanitaria;
  • Formazione e cultura;
  • Sport dilettantistico;
  • Tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e delle cose di interesse artistico e storico;
  • Tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente;
  • Promozione della ricerca scientifica.

L’aspetto fondamentale è che i progetti sostenuti servano per migliorare la qualità della vita della comunità locale.

 


In evidenza

7 Giugno 2016

Concerto Soli e Coro del Teatro La Fenice

CoroFenice (2)

 

Sabato 18 giugno si conclude l’edizione di primavera dell’Opera metropolitana 2016  nel territorio sandonatese: a chiudere questa prima parte dell’anno dell’iniziativa voluta dalla Fondazione di Venezia e Teatro La Fenice con l’obiettivo di diffusione e sensibilizzazione alla cultura musicale, sarà il Concerto di Soli e Coro del Teatro La Fenice diretti dal maestro  Claudio Marino Moretti, presso il Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave con inizio alle ore 20.45.

Il Coro, formazione stabile i cui componenti sono selezionati con concorsi a livello internazionale, eseguirà The Fruit of Silence, per coro e Pianoforte di Peteris Vasks, a cui seguirà il Requiem in re minore, Kv626, per coro e pianoforte a 4 mani di W.A. Mozart. L’esecuzione sarà inoltre affidata ai Solisti, con la presenza del Soprano Alessandra Giudici, del Contralto Alessandra Vavassori, del Tenore Giovanni Deri e del Basso Carlo Agostini, con l’accompagnamento al pianoforte di Roberta Paroletti e Paolo Polon.


In evidenza

23 Maggio 2016

Adrian Nicodim-concerto pianistico domenica 29 maggio ore 20.45

AdriamNicodim

 

Nell’ ambito del progetto dell’Opera metropolitana 2016  domenica 29 maggio alle ore 20.45 si terrà il primo dei due concerti in programma in questa prima edizione dell’anno, con il pianista Adrian Nicodim che si esibirà all’interno della splendida cornice di Villa Marcello Loredan Franchin a Ceggia (ve).

L’appuntamento  del concerto pianistico torna nella località ciliense dopo la felice esperienza dell’autunno 2015 che ha raccolto attorno a sé un numeroso pubblico e che vuole, dunque, riproporre un’ occasione di incontro per ascoltare dei giovani talentuosi, scelti tra i vincitori del Premio Venezia che si tiene annualmente al Teatro La Fenice.

Così è avvenuto anche per Adrian Nicodim, classe 1992, che ha conseguito nel febbraio 2014 il Diploma Accademico di 1° Livello in pianoforte con 110 cum laude e menzione d’onore sotto la guida della Prof.ssa Laura Cattaneo.


In evidenza

20 Maggio 2016

Dymanic. Arte in movimento tra vibrazioni e geometrie_MUPA_sabato 21 maggio 2016

0001_2

Sabato 21 maggio alle ore 17.30 presso il Museo del Paesaggio di Torre di Mosto si inaugura “Dynamic. Arte in movimento tra vibrazioni e geometrie”  promossa dal MUPA, dal Comune di Torre di Mosto, dalla Fondazione Terra d’Acqua e curata da Stefano Cecchetto.
L’esposizione intende sviluppare una ricognizione sugli artisti e sui movimenti che hanno tracciato le avanguardie del Novecento fino ad arrivare a un’indagine sui nuovi linguaggi del contemporaneo.

Nell’ambito dei concetti espressi nella mostra del 1959 a Palazzo Grassi: Vitalità nell’arte, promossa dal Centro Internazionale delle Arti e del Costume, questa nuova proposta intende ripercorrere quello che allora era stato individuato come riflessione sulle nuove avanguardie, per indagare i percorsi del dinamismo all’interno del Novecento e restituire lo sviluppo organico di un’esposizione che inquadra i differenti temi che si snodano tra la storia e la contemporaneità.




Fondazione Terra d'Acqua ONLUS - San Donà di Piave (VE) - C.F. 93033920278


Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.