Menù superiore:




Percorso pagina:


Articoli in "News"

22 Novembre 2016

MuPa Film 2016: i cortometraggi di Paolo Gioli

paolo-gioli-photofinish

 

Ultimo appuntamento della rassegna MuPa Film 2016 che ha preso avvio quest’anno al Museo del Paesaggio di Torre di Mosto- loc. Boccafossa (Ve).

Venerdì 25 novembre, con inizio alle ore 21.00, si concluderà il percorso, guidato da Max Rizzotto, alla scoperta di vari autori che si sono cimentati in questa forma cinematografica che ha stretti rapporti con il racconto breve e che, sebbene forse sconosciuti ai più tranne il caso del noto regista Roman Polanski presentato, per l’occasione, ai suoi esordi ancora studente,  tutti con alle spalle numerosi riconoscimenti anche a livello internazionale.

Le diverse sensibilità e tecniche  utilizzate dagli autori di volta in volta indagati nei precedenti sei appuntamenti, a partire dal mese di aprile, hanno permesso di avere una visione  nuova su cose, persone, paesaggi: dagl’italiani Giuseppe Taffarel – che scruta l’uomo nel suo ambiente e Simone Massi – giovane maestro dell’animazione , al georgiano Mikheil Kobakhidze – autentico poeta dell’immagine, al polacco Roman Polanski – ancora studente alla Scuola di Cinematografia di Lodz, all’olandese Joris Ivens – incredibile scultore del vento e infine al lettone Herz Frank , il cui lavoro è stato scoperto solo di recente.

A chiudere la rassegna, nell’augurio che possa essere ben presto ripresentata, Paolo Gioli  che del movimento ha fatto la propria forma d’arte.

Nato a Sarzano di Rovigo nel 1942 si occupa di pittura, litografia e serigrafia e dal 1968 sviluppa le sue ricerche di stampo sperimentale con le tecniche del film, della fotografia e del video.

Dopo l’esperienza a New York, a partire dal 1967, Gioli, nel 1970, si stabilisce a Roma dove entra in rapporto con la Cooperativa Cinema Indipendente che orbita intorno al Filmstudio e cui fanno capo un po’ tutti gli autori di cinema sperimentale italiano. E’ tra Rovigo e Roma che produce i primi film che sviluppa da sè stesso usando la cinecamera come un laboratorio sulla scia dei Lumière. Nel ’76 si trasferisce a Milano dove, oltre al cinema, si dedica con continuità alla fotografia. Le sue opere sono state esposte in sedi pubbliche e private in Italia, Europa, America.
Nel 2010 è stato invitato per la prima volta a Wavelenght, la sezione di cinema d’avanguardia del Toronto Film Festival (TIFF). ( da:  www.paologioli.it)

Una serata, dunque, alla scoperta di un importante artista italiano apprezzato in tutto il mondo, nella riproposizione di alcuni suoi lavori che non mancheranno di suscitare curiosità e ammirazione.

Ingresso gratuito su prenotazione telefonica alla Biblioteca Civica del Comune di Torre di Mosto tel. 0421 / 324391 lunedì 10-12 / giovedì 10-12.

 

 

 

 


In evidenza

18 Novembre 2016

L’Opera metropolitana 2016: nuovi appuntamenti

collage_noventa_meolo

 

Venerdì 18 novembre riprendono gli appuntamenti dell’Opera metropolitana nel sandonatese, dopo lo splendido concerto di sabato 12 novembre dell’Orchestra del Teatro La Fenice a San Donà di Piave, con un programma intenso che si sposta nei Comuni di Noventa di Piave, rinnovando la collaborazione come nei precedenti anni e, novità per il 2016, a Meolo presso la sede di Palazzo Cappello.

Ad aprire una settimana di approfondimenti su alcune tra le più famose opere liriche e le vicende dei compositori, sarà la conferenza/ascolto guidato dal titolo “Otello e l’ultima stagione creativa di Giuseppe Verdi” a Noventa di Piave presso la Sala Consiliare, con inizio alle ore 20.30.

Il Maestro Mario Merigo illustrerà la storia di quella che fu la penultima opera composta da Verdi, tratta dalla tragedia omonima di William  Shakespeare, e la cui prima ebbe luogo a Milano al Teatro alla Scala il 5 febbraio del 1887, legandola alle vicende del compositore tra i più famosi nel mondo.


26 Ottobre 2016

MuPa Film 2016_cortometraggio d’animazione

buchettino-_simone-massi-7

 

Venerdì 28 ottobre alle ore 21.00 presso il Museo del Paesaggio di Torre di Mosto (VE) si terrà il penultimo appuntamento della rassegna di cortometraggi MuPa Film 2016, quest’anno al via per la prima edizione e che vedrà la conclusione nel mese di novembre.

Come di consueto Max Rizzotto, curatore dell’iniziativa che intende esplorare questa forma cinematografica che ha stretti rapporti con il racconto breve, la fotografia e la pittura,  introdurrà alla proiezione dei cortometraggi attraverso un ritratto del regista a cui è dedicato l’incontro, fornendo degli spunti interessanti e delle chiavi di lettura per comprendere i lavori scelti e presentati al pubblico.

Al centro della serata le bellissime animazioni di Simone Massi (Pergola, 23 maggio 1970) animatore, regista e illustratore marchigiano.


In evidenza

12 Ottobre 2016

L’Opera metropolitana_autunno 2016

 0001_1

“L’Opera metropolitana, progetto di musica ed eventi per il territorio” riapre i battenti per la stagione autunnale 2016: l’iniziativa ideata dalla Fondazione di Venezia e Teatro La Fenice, che ha preso avvio nel 2014, si ripropone con un ormai collaudato programma di conferenze/ascolto guidato, videoproiezioni e concerti per sensibilizzare alla cultura musicale e promuoverne la diffusione, attraverso un repertorio messo a disposizione dall’importante Teatro veneziano.

La Fondazione di Comunità Terra d’Acqua Onlus segue l’organizzazione dei vari appuntamenti in calendario nel sandonatese, dando vita al contempo ad una raccolta fondi volta a sostenere alcuni progetti di carattere sociale e solidaristico del territorio, che, nelle precedenti edizioni, ha ottenuto eccellenti risultati, supportando le attività delle Associazioni quali “La Magnolia-Centro antiviolenza e antistalking”, Caritas, Croce Rossa e “Mensa Solidale”.


In evidenza

21 Settembre 2016

Incontro al Museo del Paesaggio_sabato 24 settembre 2016

museo-del-paesaggio

Il Museo del Paesaggio, in occasione della mostra “Dynamic” organizza un incontro con gli artisti e i collezionisti per una conversazione con il direttore del Museo Giorgio Baldo e il curatore della mostra, Stefano Cecchetto sui temi dell’arte contemporanea e sul collezionismo della stessa.

Si tratta di una conversazione-intervista che permetterà agli artisti di parlare del proprio lavoro e confrontarsi sui temi di un collezionismo sempre più mirato a scelte specifiche delle opere e dei loro contenuti.

L’invito è aperto al pubblico e si terrà:

sabato 24 settembre

dalle 16.00 alle 19.00

presso la sede del Museo del Paesaggio a Torre di Mosto.

 




Fondazione Terra d'Acqua ONLUS - San Donà di Piave (VE) - C.F. 93033920278


Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.